La rivista

Movimënt, estate 2018: le novità a misura di sportivo e di famiglia


Una stagione di scoperte ed emozioni da vivere al fresco dei 2000 metri. Tra le novità del 2018, i nuovi trails Bike Beats, adrenalinici percorsi nel verde, le attività da provare in team come il running in quota, un’accoglienza sempre più dog friendly. 

molography.it-100

Voglia di sole, di montagna, di aria fresca e pulita da respirare a pieni polmoni, assaporando il profumo di estate e libertà. Dal 16 giugno al 23 settembre riapre Movimënt: l’altopiano a 2000 metri di quota nel cuore dell’Alta Badia attende gli sportivi, le famiglie e chi desidera immergersi nella natura di un parco interamente car-free, raggiungibile solo con gli impianti di risalita.

Movimënt, come ricorda il nome, non si ferma mai, e per rendere speciale l’estate 2018 ha preparato tante sorprese dedicate a varie tipologie di pubblico, compresi gli amici a quattro zampe.

Per i tanti biker che scelgono questa oasi verde - uno dei punti di partenza del mitico Sellaronda MTB Tour - sono stati realizzati tre nuovi trail, oltre a un programma di tour di gruppo; i runner potranno approfittare delle attività in team; i bambini troveranno più giochi d’acqua e percorsi di orienteering; il parco, infine, è sempre più dog friendly

Per salire in quota c’è Alta Badia Summer, una comoda tessera che permette ad adulti e bambini di utilizzare i 15 impianti di risalita estivi dell’area, oltre agli autobus. Il trasporto delle bici è sempre incluso. Un’altra soluzione è la Dolomiti Supersummer Card, versione estiva del Dolomiti Superski, che dà accesso a circa 90 impianti sulle Dolomiti. 


I Bike Beats e le novità su due ruote

I biker sono di casa a Movimënt, dove trovano decine di km che attraversano boschi e alpeggi d’alta quota. Quest’estate la grande novità sono i bike trails Bike Beats, tre percorsi sterrati immersi nella natura selvaggia dalla lunghezza complessiva di 4.760 metri, comodamente raggiungibili con gli impianti da qualsiasi paese dell’Alta Badia. 

Si tratta di discese “flow” in terra e sabbia battute, scorrevoli e veloci, con piccoli ostacoli e ponticelli, mantenute costantemente in stato ottimale. Si parte scendendo dai due lati del monte Piz Sorega con il tracciato rosso (1.290 m, media difficoltà, pendenza dal 9 al 14%) e il verde (1.469 m, facile, pendenza media dell’8,5%, percorribile a partire dagli 8 anni), che sopra il rifugio Pic Prè si riuniscono in un solo tracciato, il blu (2 km, medio-facile, pendenza media del 12%). 

Il personale di Movimënt è sempre presente per fornire consigli e indicazioni, mentre ogni giovedì pomeriggio un istruttore di mountain bike segue e accompagna i meno esperti e chi vuole perfezionarsi tecnicamente. Le bici si possono noleggiare sia a valle che a monte dei percorsi. 

Sono tracciati adatti a un ampio pubblico ma allo stesso tempo possono dare filo da torcere ai più sportivi: non sorprende il fatto che i nuovi trails, in particolare i tracciati rosso e blu, siano al centro di due sfide che si svolgeranno in estate. Il 7 e l’8 luglio andrà in scena una tappa del circuito internazionale Rookies Cup, l’occasione per ammirare all’opera i migliori specialisti del downhill Under 19, mentre il 29 luglio spazio a una delle tappe dell’E-Enduro Race, competizione dedicata alle e-bike, per la quale sono già aperte le iscrizioni. 

Ma prima di lanciarsi giù dai Bike Beats, un consiglio: fare qualche giro sui due circuiti pumptrack, quello di Piz Sorega e quello in legno di Piz La Ila - ultimamente ampliato e modificato - è l’ideale per un riscaldamento efficace. Senza pedalare, sfruttando la spinta offerta dalle whoops, le gobbe posizionate in punti strategici, si allenano muscoli, equilibrio, fluidità e coordinazione. 

Infine, un’altra novità per chi desidera divertirsi in compagnia partendo alla scoperta del territorio, in mountain bike, ma anche in e-bike: i tour di gruppo con un accompagnatore, organizzati tutte le settimane. 


Running in quota: allenare muscoli e mente

Sull’altopiano di Movimënt l’alternanza di dislivelli e i paesaggi mozzafiato trasformano l’esperienza della corsa in un’avventura nella natura. Soprattutto se si scopre questa proposta in modalità “team”, partecipando a una delle novità più “energiche” della stagione: le proposte riguardanti il running in quota

In programma, una volta alla settimana, mezza giornata da trascorrere in gruppo, accompagnati da uno dei ragazzi del team Movimënt, alla scoperta dei percorsi in zona allenandosi in compagnia. Tutto intorno, l’incanto di montagne, alpeggi, rifugi e cascate, ma anche i sapori e i profumi dell’Alta Badia, da gustare in rifugio. 


Un mondo a dimensione di sportivi e di famiglie

Dopo alcuni mesi di pausa, con l’apertura estiva di Movimënt riprende quota il divertimento, per grandi e piccoli: nei prossimi mesi aumenteranno, rispetto alle estati precedenti, le giornate dedicate alle escursioni accompagnate, così come i percorsi dedicati all’orienteering. Particolarmente apprezzati sono i laghetti di Piz La Ila e Piz Sorega, ricchi di percorsi Kneipp e aree relax, mentre al Vallon, sotto il Boè, ci si può affacciare su un bel lago naturale adagiato in una conca, un silenzioso angolo di paradiso. I genitori si possono rilassare mentre i bambini esplorano il minigolf del Bear Park, le installazioni, i giochi d’acqua, la zip-line, il parco di Spaghettino, Dolomites Faces e partecipano al programma di attività settimanali.

Quanto a chi è in cerca di adrenalina, ha l’imbarazzo della scelta, tra bike ed e-bike, geocaching, vie ferrate, arrampicata, parapendio, tiro con l’arco e molto altro. 


Un paradiso dog friendly

Anche gli amici a quattro zampe sono i benvenuti. Movimënt accoglie i cani facendoli salire gratuitamente sugli impianti - a scelta, anche su una cabina prenotata insieme al padrone - offrendo loro in omaggio uno snack. Inoltre, sull’altopiano, troviamo aree gioco dove esercitarsi e rafforzare il legame cane-padrone attraverso l’agility dog, piscinette in quota per rinfrescarsi dopo una corsa, dog bar a monte degli impianti di risalita, dog toilettes lungo i sentieri delle passeggiate e un trattamento ad hoc nei rifugi dog friendly, come il Pralongià, il Biok, il rifugio I Tablà e il rifugio Boconara.

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Caterina Emma Colacello, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi,  Silvana Carminati, Rossella Barbetti.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information