La rivista

A Bologna inizia la decima edizione di IT.A.CÀ, il primo e unico festival in Italia sul turismo responsabile

ITACA-2018-CARTOLINA-2018-WEB-SOLO-FRONTE

 

Si apre ufficialmente a Bologna, venerdì 25 maggio, la prima tappa di IT.A.CÀ, migranti e viaggiatori: un inizio importante che sigla il decennale del festival, raccogliendo in questa densissima edizione, il consenso e la partecipazione di oltre 300 realtà coinvolte e centinaia di appuntamenti sparsi in 14 territori italiani, da maggio a ottobre.

Un percorso lungo dieci anni all’insegna delle best practices del Turismo responsabile. Un’opportunità per guardare con occhi diversi i nostri territori, la nostra casa, una qualsiasi casa, una qualunque Itaca da raggiungere (it a cà in dialetto bolognese significa sei a casa?), attraverso progetti inclusivi e sostenibili di tutela e sviluppo del nostro paese. Un programma fittissimo di iniziative che quest’anno si sposterà dai Monti Dauni al Parco Nazionale di quelli Sibillini, dal Gran Sasso al Salento, dalle città di Rimini, Reggio Emilia, Parma, Napoli, Ferrara, Pavia e Ravenna, alle terre del Trentino e del Monferrato.

Si parte da BOLOGNA, dove IT.A.CÀ si riconferma fra gli eventi più attesi. MIGRAZIONI, ACCESSIBILITA’, CULTURA e VIAGGI SLOW - fra i principali snodi e aspetti del TURISMO RESPONSABILE - saranno i quattro temi centrali del festival, sviluppati in 11 giorni di appuntamenti, dislocati in 20 luoghi strategici della mappa cittadina e in molti altri dell’Appennino bolognese.

Si inizia alle ore 18.00 di venerdì 25 maggio presso Dynamo Velostazione con Migrantour si presenta, un momento di confronto sul tema dell’immigrazione e delle sue potenzialità. Seguirà alle ore 18.30, presso le Serre dei Giardini Margherita l’inaugurazione della mostra di Max Cavallari, in dialogo con lo scrittore de Il massacro degli italiani Enzo Barnabà, il curatore di The Wall book Claudio Mazzanti e l’autore di Rebus Immigrazione Giuseppe Sciortino. Sempre alle Serre, imperdibile alle ore 19.00, il laboratorio di scrittura creativa interculturale, condotto da Fulvio Pezzarossa e Wu Ming 2 con allievi di origine autoctona e straniera. Seguiranno il concerto live a cura di Kilowatt e la proiezione del documentario Human Flow di Ai Weiwei.

In questo primo giorno di festival verrà anche inaugurato Capsula - il Design Market delle Serre, che fino a domenica 27 maggio darà modo ai tanti visitatori di passeggiare all’area aperta, ammirando le creazioni di designer provenienti da tutta Italia.

L’intenso weekend alle Serre dei Giardini Margherita continuerà in loco sabato 26 maggio alle ore 10.00, con un seminario sugli impatti del turismo di massa a cura di AITR Associazione Italiana Turismo Responsabile. Dalle ore 16.00, il pomeriggio si snoderà all’insegna della riflessione sul binomio turismo e migrazioni con un seminario sui fattori chiave dello sviluppo imprenditoriale fra i migranti.

La domenica 27 maggio, sempre nella suggestiva cornice delle Serre, avrà come principale focus il tema dell’accessibilità. Si parte alle ore 15.00 con un interessante momento di incontro per scoprire i segreti dell’ospitalità domestica senza barriere fisiche. La tre giorni ai Giardini Margherita ci saluterà con la proiezione di un documentario sulla mobilità degli ipovedenti (ore 17.00) e a seguire, la presentazioni dei libri “Viaggio all’Eden. Da Milano a Kathmandudi Emanuele Giordana e Bologna insolita e segretadi Davide Daghia.

In chiusura, il concerto live di sonorità mediterranee alle ore 20.00.

Si entrerà nel vivo del festival con convegni e seminari distribuiti a macchia d’olio fra le sale del MaMbo, di Palazzo Malvezzi, Loft Kinodromo, Salone Marescotti Dipartimento delle Arti, Mercato Sonato, Piazza Verdi e Velostazione Dynamo, dove il 29 maggio alle ore 20.00, si terrà la presentazione del libro L’Italia Selvaggia” di Elisa Nicoli, nel dialogo fra il coautore Enrico De Luca e Simona Tedesco, direttore Dove. Emanuela Minasola e Sonia Bregoli (co-direttrice di IT.A.CÀ) chiuderanno la serata di confronto con il lancio del progetto fuori Rotta e la proiezione de I sogni del lago salato di Andrea Segre.

Mercoledì 30 e giovedì 31 maggio, dalle ore 9.00 (aula Prodi, Dipartimento di Storia Culture Civiltà), sarà il momento di Slow&Cultural: una full immersion di approfondimenti sul tema dell’innovazione, sostenibilità e accessibilità del turismo contemporaneo a cura dell’Università di Bologna e del Mibact E-R. Sempre il 31 maggio, dalle ore 9.00, ma questa volta presso l’Auditorium Damslab, la giornata sarà dedicata all’integrazione e all’ospitalità, attraverso convegni, proiezioni e momenti informativi, in collaborazione con il Comune di Bologna.

Nell’ultimo weekend del festival (1-3 giugno) - in scia al recente protocollo d’intesa firmato dalle Città metropolitana di Bologna e Firenze che da anni insiste sull’importanza di abbandonare la tradizionale visione del viaggio circoscritto al centro città - IT.A.CÀ si trasferisce e si espande fino ai territori dellAppennino bolognese, fulcro di una straordinaria eredità naturalistica e di una storia antichissima. Marzabotto, Grizzana Morandi, il Monte Piella, Pianoro, Vergato, Monterenzio, Castel di Casio, San Benedetto Val di Sambro, Castiglione dei Pepoli e Porretta Terme, saranno il cuore di un calendario densissimo di appuntamenti.

Per vedere il programma completo della manifestazione visitare il sito: www.festivalitaca.net

Eductour stampa turistica

eductours

Related articles

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Caterina Emma Colacello, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi,  Silvana Carminati, Rossella Barbetti.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information