TTF Travel & Tourism 6/8 luglio Kokalta India

TTF Travel & Tourism Fair a Kolkata è la principale fiera indiana per l'industria dei viaggi e del turismo. Fornisce un'opportunità annuale per le organizzazioni dall'Ind

See more details
HanaTour Travel Show 7/10 giugno Seoul

Una delle fiere più importanti dell'Oriente, a Seoul centro culturale e affaristico della Corea del Sud, dove i grattacieli torreggiano sui templi buddisti. L'afflusso di

See more details
Italian Cities dal 18 al 20 maggio - Bologna

Palazzo Isolani a Bologna Solo per operatori La Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia Ã¨ la più importante fiera internazionale italiana B2B, dedicata

See more details
VisitScotland Expo - Glasgow 11/12 aprile

VisitScotland Expo è la borsa del turismo scozzese, il punto di ritrovo dei promotori del turismo del paese. Tour operator, agenzie di noleggio auto, organizzatori di viaggi d

See more details
Travelexpo 6/8 aprile 2018

Travelexpo è la Borsa Globale dei Turismi che da vent’anni si svolge a Palermo. Ãˆ un evento B2B e un’importante vetrina per gli operatori del settore, pubblici e pri

See more details
ITB Berlino 7-11/03 2018

Uno dei più importanti appuntamenti di Travel Show per professionisti internazionali del settore turistico. Esperti e buyers di catene alberghiere, tourism organizations, tour

See more details
BIT 2018 - dall'11 al 13/02 - Milano

Dall’11 al 13 febbraio 2018 torna a Milano BIT – la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione organizzata da Fiera Milano che dal 1980 porta nel capoluogo lo

See more details
LUXURY TRAVEL MARKET INTERNATIONAL - Cannes 4/7 dicembre

The Luxury Travel Market International (ILTM) è l'evento principale per il settore business-to-business per i viaggi di lusso. ILTM fornisce una piattaforma globale nel settor

See more details
HUB TURISMO – TERME & BENESSERE 20-22 settembre Milano

Si parla di longevità e prevenzione una nuova “mission” per Terme e SpaCentro Congressi – Palazzo delle Stelline Un evento dedicato al mondo del Turismo del Benessere ide

See more details
BTE - Travel Expo 2/3 febbraio Brussel

La Fiera belga per i professionisti del turismo, BTExpo, ha a che fare con le agenzie di viaggi leisure e business, reti indipendenti, buyer e manager MICE, travel manager. &nbs

See more details

La rivista

Agorà Turismo Editor's pick
Jamaica

Jamaica "Christmas Breeze"... A Natale in Jamaica, il sole c

Benvenuti in Val Senales: neve e divertimento 365 giorni all’anno

Benvenuti in Val Senales: neve e divertimento... di Giovanna Fidone Nel cuore

Con il Postale dei fiordi oltre il Circolo Polare

Con il Postale dei fiordi oltre il Circolo Po... Una nave leggendaria e una r

 Tahiti: un paradiso terrestre nel cuore dell’Oceano Pacifico

Tahiti: un paradiso terrestre nel cuore dell... di Laura Landi - ph. © GIE

Ras Al Khaimah: raffinato gioiello del Golfo Persico

Ras Al Khaimah: raffinato gioiello del Golfo ... Ph: Ras Al Khaimah Tourism D

Benessere e Storia a QC Terme Milano

Benessere e Storia a QC Terme Milano... Durante le opere di realizza

Tra i ghiacci della Lapponia inseguendo l'aurora boreale - di B.L.

Tra i ghiacci della Lapponia inseguendo l'aur... Ph credits: visitfinland 

 Lungo la costa norgevese: Sandefjord di Laura Landi

Lungo la costa norgevese: Sandefjord di Laur... Sandefjord è una piccola e

Livigno, paradiso del freeride e non solo di Laura Landi

Livigno, paradiso del freeride e non solo di ... Credits: ph Apt LivignoLivig

Italia: grand tour tra le terre del tartufo. di B.L.

Italia: grand tour tra le terre del tartufo. ... Ph. credits: Arnold Gatilao

Agorà Turismo Insight

100 percorsi geomappati, 4300 km attraverso 5 siti Unesco, 355 comuni, 17 parchi e riserve, 136 tra Dop, Dogc e Igp, 200 strutture ricettive a misura di biker…E poi pievi castelli e borghi. Un portale per risposte a misura di tutti i pedali in cinque terre del Piemonte.   Pedalare sulle colline del Monferrato Patrimonio Unesco tra filari, infernot e cantine storiche? Sui bricchi delle Langhe e tra i castelli di Barolo? Sulle antiche vie astigiane dei pellegrini medioevali di pieve in pieve? Sulle vie del sale tra Alpi e mare? Sulle strade dei Campionissimi tra Castellania e Oropa? Orientarsi e scegliere si può: non importa se si è allenatissimi o biker della domenica, da soli, in famiglia o in gruppo…quale che sia la voglia di pedalare, ognuno trova la proposta giusta  in  Piemontebike.eu, il portale realizzato in sinergia con la Regione Piemonte e, oggi, ancora più ricco perché ora si estende a ben cinque territori tutti da scoprire: le Langhe e il Roero, l’Alessandrino (col Monferrato) e Astigiano (con Monferrato e Langa astigiana), il Cuneese e il Biellese. Paesaggi con tratti talora comuni, talora molto caratterizzati che ne fanno un unicum: dalla pianura lungo i fiumi, alle colline – ora morbide – ora più aspre, alle Alpi, andando, come dicono i piemontesi, tra bric e foss. Ognuno con le proprie eccellenze, ma accomunati da scorci  straordinari, ancora più belli se vissuti dalla sella di una bicicletta. Qui c’è tutto quel che serve per organizzarsi: informazioni turistiche, strutture con servizi dedicati,  punti noleggio e assistenza. Ma soprattutto, itinerari  circostanziati per difficoltà, lunghezza, pendenz...

Agorà Turismo In Viaggio con Mamma e Papà!

  Situato su un costone soleggiato della Val Varaita a 1318 m di altitudine, il Rifugio Meira Paula è stato ricavato dal recupero di un vecchio edificio agricolo in pietra e ricostruito seguendo i rigorosi criteri di architettura montana; è situato in prossimità di Rore, una frazione del Comune di Sampeyre, in provincia di Cuneo, che rappresenta, geograficamente, il raccordo tra la bassa e l'alta Valle Varaita. La posizione della baita si caratterizza per l’ottima esposizione al sole (quasi otto ore al solstizio d’inverno) e la vista panoramica sugli abitati e le montagne circostanti, sino alle creste di confine con la Francia.   La struttura, costruita con criteri di massima compatibilità ambientale per i materiali utilizzati e le soluzioni impiantistiche adottate, dispone di 25 posti letto di cui 5 in camere private. A piano terra vi è la zona giorno con una sala pranzo per 50 persone, il dehor, le cucine e i servizi con accesso indipendente dall’esterno, previsti anche in funzione di un’area campeggio allestita in prossimità dello stabile. Al pian...

I Papi dei Concili ai Musei Capitolini

1024px-Muzeum Kapitolinskie

In occasione della canonizzazione di Paolo VI, annunciata da Papa Francesco per il prossimo mese di ottobre, dal 17 maggio al 9 dicembre 2018 le sale terrene dei Musei Capitolini ospiteranno la mostra “I Papi dei Concili dell’era moderna. Arte, Storia, Religiosità e Cultura”. Un percorso che si snoda intorno a 30 opere - dipinti, sculture, argenti e tessuti liturgici rari e preziosi – e illustrerà le figure di alcuni tra i pontefici che sono stati protagonisti dei tre concili dell’era moderna, il Concilio di Trento, nel Cinquecento, il Concilio Ecumenico Vaticano I e il Vaticano II, tra Ottocento e Novecento, veicoli di riforme e rinnovamenti nella continuità della Chiesa, con importanti ricadute in campo teologico-storico e pastorale e sul versante artistico. Dalla seconda metà del Cinquecento al Novecento, si sono susseguiti pontefici, sul soglio di Pietro, che hanno confermato tre Concili, i quali, proprio perché realizzati nell'era moderna si sono fatti anche interpreti di tale epoca, con i suoi "linguaggi".
La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ideata e organizzata dal Centro Europeo per il Turismo e la Cultura presieduto da Giuseppe Lepore con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, è curata dal Bibliotecario di S.R.C. Arcivescovo Jean-Louis Bruguès, dall'Arcivescovo Agostino Marchetto, Nunzio Apostolico e storico dei concili e da Daniela Porro, Direttore del Museo Nazionale Romano.
La mostra, il cui coordinamento e la cura del catalogo (Gangemi Editore) è affidato ad Antonio D’Amico, si apre con una panoramica sui protagonisti del Concilio di Trento, a partire da Paolo III Farnese, del quale si potranno ammirare due ritratti, uno di Jacopino del Conte, eseguito nel 1545, e l’altro di Cesare Fratino realizzato a distanza di secoli, nel 1949. Per la prima volta l’uno accanto all’altro, si potrà apprezzare la fortuna iconografica, la fama del pontefice e soprattutto la filiazione delle due opere, in un sinergico scambio di suggestioni.
Per la storia dell’arte, quello di Trento fu un concilio significativo in quanto il documento numero 25 delle costituzioni, redatto dall’acuta mente del cardinale di Bologna Gabriele Paleotti, comprendeva una serie di precise indicazioni rivolte agli artisti, dalle quali era necessario non transigere. In pittura emersero figure di santi e sante martiri che divennero oggetto di catechesi, tra cui santa Apollonia martire raffigurata, tra gli altri, da Federico Barocci, pittore interprete delle direttive conciliari, del quale in mostra si vedrà per la prima volta un inedito dipinto in cui la santa è collocata in un paesaggio e domina la scena a figura intera. Altro pontefice coinvolto nel Concilio di Trento, soprattutto per l’indizione dell’indice dei libri proibiti, fu Marcello II del quale si potrà ammirare un affascinante ritratto in vesti cardinalizie di Jacopino del Conte. Mentre di Giulio III, potremo vedere la bella e rara terracotta colorata proveniente dai depositi di Villa Giulia.
Bisognerà attendere tre secoli per giungere alla convocazione del Concilio Ecumenico Vaticano I voluto da Pio IX nel 1869. Questo evento viene ricordato tra l’altro per aver avallato l’infallibilità del Pontefice e, ancor prima, alla vigilia del Concilio lo stesso papa si rese protagonista della dichiarazione del dogma dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria. In mostra l’imponente Proclamazione del Dogma dell’Immacolata Concezione eseguito nel 1856 da Francesco Podesti, un affascinante dipinto proveniente dalla Pinacoteca Civica di Ancona. Dalla Città del Vaticano, custoditi dall’Ufficio Celebrazioni Liturgiche nella Sacrestia del Pontefice, arrivano due preziosi manufatti come il raffinato Triregno e la Croce processionale con la quale Pio IX aprì il Concilio.
Nel 1962 papa Giovanni XXIII, del quale in mostra si potrà rivedere il celebre discorso alla luna e il Volto in bronzo di Giacomo Manzù, dichiarava aperto il Concilio Ecumenico Vaticano II. Questo Concilio vide protagonista un altro papa che verrà canonizzato il prossimo ottobre, Paolo VI, il quale volle chiudere l’evento conciliare con una lettera agli artisti, letta in Cappella Sistina l’8 dicembre 1965 che ascolteremo in filodiffusione grazie alla concessione di Rai Direzione Teche. Dalla Collezione Paolo VI di Concesio a Brescia arrivano il ritratto a figura intera di Paolo VI in abiti pontificali eseguito da Dina Bellotti e, tra gli altri, la bella scultura in bronzo del pontefice di Enrico Manfrini, sviscerando l’intimo rapporto del pontefice bresciano con l’arte e la liturgia. Mentre dalla Sacrestia del pontefice vedremo la preziosa Mitra con ricami a fili d’oro.
Questa mostra, che nasce e si sviluppa nell’ambito di una collaborazione pluriennale tra i Musei Capitolini e il Centro Europeo per il Turismo e la Cultura, sarà un’occasione irripetibile per romani e turisti di riavvicinare la personalità e la storia dei grandi Vescovi di Roma legati nella memoria ai Concili Ecumenici dell'era moderna, per i quali devozione e popolarità non sono venute meno con il passare del tempo.
Un percorso espositivo che si snoda tra arte, fede e spiritualità, mettendo in evidenza la bellezza di diversi manufatti d’arte provenienti dalla Città del Vaticano, da vari musei italiani e da collezioni private.

Agora Turismo Utilities


We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information

Agorà Turismo Arte&Cultura

  Stupinigi Sonic Park è il nuovo festival musicale dell’estate 2018 con una line up di richiamo internazionale, ospitato nel parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi dal 25 giugno all’11 luglio.
Sul palco di 300 mq, inserito nella favolosa cornice di alberi secolari del parco del ‘700, si esibiranno artisti italiani, inglesi e americani celebri a livello internazionale.Un’area concerti di 15.000 mq open air, allestita per la prima volta nei 300 anni di storia della residenza sabauda Patrimonio dell’Unesco dal 1997 che diventa location esclusiva dei sei concerti di Stupinigi Sonic Park, un festival unico e inedito. Una produzione Reverse Agency e Vertigo. Stupinigi Sonic Park, promosso da Città di Nichelino e Sistema Cultura, con il patrocinio di Regione Piemonte e Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con Palchi Reali, Piemonte dal Vivo e Consorzio Residenze Reali Sabaude, avrà per ogni concerto in programma un assetto di posti ad hoc, a sedere numerati per vedere i concerti di Jeff Beck, Steven Wilson e Deep Purple oppure in piedi per LP, Negrita e Caparezza, per una fruizione più consona alle diverse tipologie di band e di musica. «Desideriamo che Stupinigi Sonic Park diventi un posto piacevole, un contesto aulico in cui vivere l’esperienza ‘concerto live’ in modo più umano e indimenticabile sia per il pubblico sia per le band» affermano gli organizzatori. Infatti gli artisti che hanno scelto di esibirsi all’interno della cornice non convenzionale del festival Stupinigi Sonic Park si trovano tutti in un punto della loro carriera in cui la bellezza dei luoghi in cui si esibiscono valorizza la proposta di sonorità ricer...

Terme&Wellness

relax terme merano module

Nuova sezione di Agorà Turismo dedicata alle Spa e ai luoghi dove ritrovare benessere fisico e mentale.

Leggi di più

Partners

canaleuropatv

Garden Tourism

garden tourism





Un nuovo modo di viaggiare all'insegna dell'armonia e dell'ecosostenibilità. L’”horticultural tourism” è una realtà affascinante a cui Agorà Turismo dedica questa nuova sezione.
Leggi di più

Agorà Turismo Weather

New York, NY, US
°F|°C

Eductour stampa turistica

eductours

Reporter per un giorno

 

Girare il mondo è la tua passione e vuoi condividere le tue esperienze con i nostri lettori? Raccontaci il tuo viaggio e diventa un Reporter di AgoràTurismo!

 

 

Ambasciate e consolati

Farnesina

Tutti i recapiti di ambasciate
e consolati italiani nel mondo
per avere assistenza durante
il vostro viaggio.

Prima di partire

flags

Elenco delle rappresentanze
turistiche straniere in Italia
per avere documentazione,
consigli utili o semplicemente per
entrare in sintonia con il paese
che andrete a visitare.

Fusi orari nel mondo

fusi orari

Redazione Agorà Turismo

Agorà Turismo - on line magazine 
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bergamo – I
N° 02 del 01 febbraio 1990

Direttore responsabile:
Giuseppe Venuti

Direttore editoriale:
Monica Piana

In redazione
Giovanna Fidone, Avvocato Maria Carmina Gallucci, Caterina Emma Colacello, Romina Liuzza, Laura Cavalieri Manasse, Laura Landi,  Silvana Carminati, Rossella Barbetti.

Editore:
FOCOPI, associazione culturale dal 1994,
Iscr. Registro ex L.R. 28/96 Regione Lombardia F.2 n.7 Sez.B Cultura

C.F.: 95083990168

Scarica la nostra applicazione:

GOOGLE PLAY APP STORE



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information